Vai a sottomenu e altri contenuti

Presentazione

Lodè è un antico villaggio della Gallura medievale sorto probabilmente alle soglie del mille. Il suo territorio, principalmente collinare, è parte integrante della regione nota come Alta Baronia, a metà strada tra il mare e la montagna.

Il paese appartiene alla provincia e alla diocesi di Nuoro, è compreso tra la catena calcarea del Montalbo a sud-est e i monti granitici di Bitti, Buddusò e Alà dei Sardi a ovest-nord-ovest. Al 31.12.2011 contava n. 1898 abitanti.

Il centro storico, sviluppatosi sul costone di una collina detta Su Inucragliu, ubicato a m. 345 sul livello del mare, si articola secondo uno schema urbanistico medioevale, distribuito attorno alle sue antiche chiese e caratterizzato da strade spezzate, portici, vicoli stretti e scale. centro storico  zona Su Remediu centro storico zona Su Remediu

Le testimonianze archeologiche del territorio rivelano un intenso e diffuso processo di insediamenti e di frequentazione dell'area che dall'epoca preistorica perdura fino ai nostri giorni. Interno Di Sas Ruchittas Interno Di Sas Ruchittas

Attualmente le attività prevalenti sono la pastorizia, e la ricomposizione dei boschi a mezzo dell'Ente Foreste della Sardegna che gestisce circa 4.000 ettari di territorio comunale. Altri sono occupati come agenti presso la Colonia Penale di Mamone.

Sono in corso progetti ambientali per la valorizzazione del Montalbo. Centro storico via dante Centro storico via dante

Mappa del Comune di Lodè:
http://www.sardegnamappe.it/mappa.html?r=1&text=Lod%C3%A8%20Corso%20Villanova%208

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Tabella abitanti di Lodè al 31.12.2009 Formato doc 21 kb